Game Recap #02 Los Angeles Lakers @ Utah Jazz 89-96

Posted on

Neanche il tempo di godersi la vittoria, che nella notte si torna già in campo. L’Nba non fa sconti e la seconda tappa ci offre la trasferta insidiosissima di Salt Lake City. I Jazz, dopo la sconfitta di Portland firmata “Dame” Lillard, esordiscono davanti al pubblico amico e vorranno offrire un’ottima prestazione. Joe Johnson e i loro lunghi saranno il pericolo numero uno per i nostri ragazzi. Per Randle serata dura contro Favors da cui lo scorso anno era stato sovrastato; anche per Dlo sarà una partita impegnativa essendo chiamato a gestire la marcatura molto fisica del “nuovo” play George Hill; per quanto riguarda le panchine non si annoverano mismatch di rilievo. L’ultimo ricordo in casa loro è terrificante con un Rodney Hood vicino al record di triple segnate solo nel primo tempo.Questa notte i ragazzi di coach Walton sono chiamati a ripetere la seconda parte di gara giocata contro i Rockets… Appuntamento a questa notte alle ore 3.00, come sempre su questo sito!

La partita:

I Lakers al gran completo ripropongono lo starting five vittorioso contro i Rockets; i Jazz rispondono con il recupero lampo di Favors (anche se non da titolare), con un minutaggio controllato. L’ambiente è ostile, Utah (allenata benissimo da Quin Snyder) è una squadra molto fisica, ma nello stesso tempo moderna: gioca molto sul perimetro, sfruttando le doti balistiche di Hood e Hill.

L’approccio alla gara dei Lakers è buono, Young è in grande spolvero e Deng domina in difesa; Ingram invece poco dopo l’ingresso in campo segnala un problema al ginocchio, che fortunatamente non sembra essere serio.

Il primo quarto si conclude in equilibrio con i padroni di casa in vantaggio 27-28 . Il Walton allenatore sta già dimostrando di non tollerare troppo gli errori e a farne le spese è Tarik Black, che appena entrato in campo (dopo aver subito 2 stoppate di fila), viene sostituito da T-Rob al suo esordio stagionale.

Nel secondo quarto l’impatto di Favors è devastante e nessuno dei nostri lunghi riesce a limitarlo, fortunatamente ai Jazz il tiro da tre non entra e la partita rimane in bilico; il tabellone a fine primo tempo recita 43-48 Jazz. Russell (che aveva promesso la vittoria sui suoi social) gioca un primo tempo inguardabile, segnando solo 1 dei 4 tiri liberi concessi con un pessimo 0-7 dal campo. Non fa di meglio Randle, che soffre terribilmente Favors e sfoggia il solito repertorio di meraviglie caprine.

Luol Deng #9, Los Angeles Lakers vs Utah Jazz
Luol Deng #9, Los Angeles Lakers vs Utah Jazz (Photo by Melissa Majchrzak/NBAE via Getty Images)

La ripresa inizia in maniera disastrosa, il quintetto titolare viene asfaltato e Walton decide di sostituire tutti e cinque i giocatori in campo. Cambio a 5 alla Popovich, senza fare sconti. La panchina è trascinata da un Lou Williams in serata si e da un Larry Nance che soprattutto in difesa ha un ottimo impatto, cosi i Lakers operano il comeback dal 50-61 e chiudono il terzo quarto in parità 65-65.

Nel quarto decisivo rientrano i titolari e l’inerzia portata in precedenza dalla panchina, si arresta: Russell sembra ingranare in attacco, ma dietro non riesce mai a frenare George Hill, che abusa di lui senza pietà; i punti decisivi sono tutti del 3 e in una partita punto a punto diventano macigni.

Lou ci prova ancora e quando Young trova un fallo su un tiro da tre punti, la partita è di nuovo a meno 4. Negli ultimi minuti è Deng a suonare la carica con una stoppata e un canestro che ci riportano a contatto; un fallo in attacco di Hood stoppa i Jazz e concede a Dlo il tiro del meno uno, ma la palla oggi non entra mai e il risultato è inevitabilmente una L. Una sconfitta che non fa male in termini di gioco (i Jazz in casa sono quasi imbattibili per i gialloviola), ma che fa riflettere perchè la partita è stata ben preparata dal coach e persa dai singoli.

Prossima tappa Okc, a casa Westbrook: si preannuncia un’altra serata molto lunga per Dlo…

Roby

Condensed

Boxscore

http://www.espn.com/nba/boxscore?gameId=400899458

Rispondi

61 thoughts on “Game Recap #02 Los Angeles Lakers @ Utah Jazz 89-96

  1. Dura con il solo Mozgov quando si affrontano front line come quella mormone, Gobert e Favors – pur cappellando a ripetizione – ci hanno massacrato…

  2. Partita enorme di Lou sprecata. Male stavolta DAR1 e Randle. Il rientro di Favors non ci ha aiutato, ma in difesa a tratti siamo stati buoni. Parzialmente rientrata la preoccupazione per Ingram, che dovrebbe allenarsi senza problemi. Bastava poco per vincerla,rompe le palle perdere così.

  3. peccato però… ma da una parte è meglio che se giocano da cazzoni le perdano, è assurdo sentirsi chi sa chi a 20 anni… speriamo che walton e i coach gli facciano cambiare atteggiamento… notte / giorno a tutti!!

  4. Eravamo rientrati ancora in partita a meno due ma Hill stupra ancora D’Angelo,due entrate comodissime con Randle che non protegge mai il ferro e partita chiusa.Peccato veramente si poteva vincere.Ma con due cisti difensive come Randle e Russell non vai da nessuna parte.Vergognosi entrambi.Luke doveva tenerli fuori in questo finale e andare coi panchinari

  5. Abbiamo avuto la forza di rimetterla in piedi, poi hill ci ha ammazzati col pick and roll…. dobbiamo lavorare molto su questa fase di gioco ma per essere all’anno zero tanta roba… Russell indecente la prossima volta statte zitto

  6. 11-0 loro nel momento topico della partita e tutto finito.D’Angelo ancora scandaloso,l’ha persa lui che parlava di 2-0 su Twitter.Complimenti coglione.Gobert l’ha vinta questa,bravo lui.Mozgov stuprato

  7. Sorpasso con un’altra tripla di Lou…siamo in partita ora nonostante le cazzate di Randle che va tolto subito.Mozgov ha 5 falli purtroppo e dobbiamo sorbirci sto cancro.D’Angelo fuori partita non ha messo un tiro che uno e siamo a contatto

  8. Incredibile parita’ a fine terzo quarto con la tripla di un grande Lou che sta bombardando la retina.Volevo arrivare a giocarmela nell’ultimo periodo e sono stato accontentato.Tutto merito di Luke che ha punito D’Angelo e gli altri.Grande mossa li abbiamo ripreso con Black e Huertas..ora pero’ e’ rientrato Randle e ha subito iniziato con uno sdeng..si soffre ma senza Ingram e’ tanta roba essere a questo punto..

  9. Meno sei con la panca ancora in campo a rimanere aggrappata alla partita.Due rare cose buone di Black ci tengono a contatto ma e’ durissimo.Luke dovra’ reinserire gli starters prima o poi e li si decidera’ la partita..ma con questi Randle e D’Angelo la W e’ impossibile.Ottimo l’atteggiamento ancora una volta

  10. Grande Luke ne cambia 5 in un colpo solo e da meno undici torniamo a meno sei con la panca.Puniti tutti i titolari per l’inizio scandaloso di terzo quarto.Luke alla Pop.Idolo.Vediamo quanto dura perche’ Black su Gobert e Huertas li vedo male.Ma serviva una scossa e l’ha data il coach.Con le pippe

  11. Meno cinque a fine primo tempo,sotto come contro i Rockets.D’Angelo imbarazzante,tra airball e perse sanguinose.Randle dannoso come la grandine,umiliato da Favors che sara’ al 50%.Mozgov meglio ma con Gobert e’ dura.Nel secondo tempo basta col quintetto dei titolari.Piu’ Ingram grazie.Perderemo perche’ a loro appena inizia ad entrare il tiro da fuori ci ammazzano,finora ci hanno graziato a ripetizione su wide open comodi.La differenza si sente,abbiamo tirato meglio di loro e siamo sotto…

  12. dlo e randle ci affossano.. ottimo primo tempo, i giovani purtroppo non hanno continuità è il loro processo di crescita.. peccato potevamo avere una possibilità

  13. Rientrati i titolari andiamo sotto a causa di D’Angelo vergognoso in diffesa e dannoso pure in attacco con perse ed errori al tiro.E Randle che becca un tecnico da coglione sul time out chiamato da Luke.Soprattutto in trasferta esce l’inesperienza dei nostri giovani.Vediamo di non crollare ora e stare attaccati fino all’intervallo.Poi serviranno aggiustamenti su Hill e Gobert

  14. Luke meraviglioso..miglior quintetto difensivo subito trovato…Russell Young Ingram Deng Mozgov…finiamo le partite cosi grazie..grande coach..e siamo avanti ora,perche difendiamo

  15. Meno uno a fine primo quarto,siamo in partita alla grande ed e’ tutto quello che chiedevo.Luke allena alla grande,subito fuori Black,chance per T Rob,vediamo come se la gioca.Secondo quarto tutto da vedere,forza ragazzi la testa e’ quella giusta

  16. Buon inizio dei nostri,Nick caldissimo con otto punti,purtroppo in difesa D’Angelo e’ una tassa ed Hill sta facendo il fenomeno…buono l’approccio,Randle la mette da tre,meno uno Lakers dopo sei minuti buoni in attacco

  17. Russell gran testa di cazzo pensa già di essere arrivato…
    Almeno ha personalità magari qualche altro cazzone della sua età lo considererà in futuro per venire a Los Angeles

  18. Peccato lo volevo fuori del tutto.Hayward è out,bene.Altre defezioni,tipo Gobert?Vabbè proviamo a lottare pure in questa.Arrivassimo nell’ultimo quarto in partita mi sentirei soddisfattissimo.Loro hanno una squadra da playoffs,secondo Espn sono da semifinali di Conference,come contro i Rockets il pronostico pare chiuso. Dai ragazzi giochiamocela, anche se questo campo per noi è sempre stato ostico, ripassate epiche anche con gli squadroni..

Top