Cavaliers interested in Jose Calderon, Mozgov one of the Worst Contracts from 2016 Free Agency

Posted on

A poco più di due settimane dalla Trade Deadline – 23 Febbraio, 3:00 ? pm ET – aumentano i rumor che coinvolgono una volta quel player, l’altra quel team; ma in concreto ad oggi sono pochissimi i movimenti realmente concretizzatesi.

Tra le big, i riflettori sono puntati sui Cleveland Cavaliers, impegnati nella ricerca di un playmaker che possa soddisfare la – pubblica – richiesta di LeBron James. In un primo momento la scelta sembrava dovesse ricadere tra uno dei quattro giocatori che hanno fatto un workout, ovvero Mario Chalmers, Kirk Hinrich, Lance Stephenson e Jordan Farmar, con l’ex playmaker lacustre dato in pole position per la firma di un contratto da 10 giorni.

Un po’ a sorpresa è quindi giunta la news

Los Angeles Lakers guard Jose Calderon and Dallas Mavericks center Andrew Bogut, league sources tell ESPN.com, have emerged as two players who greatly interest the Cavs in their search for bench help.

…riportata da Marc Stein sull’interesse verso Jose Calderon, a poche ore dall’intervista su ACB.COM in cui lo spagnolo negava i contatti con il Real Madrid.

Game #34 Los Angeles Clippers @ Los Angeles Lakers 102-111: Jose Calderon #5 and Brandon Ingram #14
Game #34 Los Angeles Clippers @ Los Angeles Lakers 102-111: Jose Calderon #5 and Brandon Ingram #14 (Lakers.com/NBAE via Getty Images)

Tuttavia appare improbabile che i Cavs assorbano il contratto – seppure di in scadenza – da 7.7 milioni di $ del play 36enne. Le uniche strade percorribili sembrerebbero o l’inserimento di un terzo team che aiuti Cavs (!) e Lakers (!!!) nella finalizzazione della trade o l’improbabile taglio di Jose, libero poi di firmare dopo il 1 Marzo come Free Agent.

Il rumor ha riacceso le speculazioni su possibili movimenti che potrebbero coinvolgere i Los Angeles Lakers, fin ora smentita dal GM Mitch Kupchak, che secondo quanto riportato Steve Kyler sono aperti a valutare delle soluzioni pur confermando che il coinvolgimento dei giovani richiede un’adeguata contropartita.

Calderon e giovani a parte, chi potrebbe essere coinvolto in qualche trade?

Lou Williams e – meno – Nick Young potrebbero interessare qualche team alla ricerca di punti facili dalla panchina e di pericolosità dall’arco.

Le firme dell’estate, potrebbero essere utili a qualche coach alla ricerca di elementi di esperienza e utili allo spogliatoio: ma il contratto di Luol Deng lo rende davvero poco appetibili. Aggiungendo al contratto le prestazioni, ancora più difficile la partenza di Timofey Mozgov – che sarebbe un toccasana per Tarik Black e Ivica Zubac – fresco vincitore della medaglia d’argento nella classifica dei peggiori contratti dell’estate 2016 stilata da Dan Favale.

FYI: medaglia d’oro ? per Phil Jackson e la firma di Joakim Noah.

Rispondi

8 thoughts on “Cavaliers interested in Jose Calderon, Mozgov one of the Worst Contracts from 2016 Free Agency

  1. My two cent. Non credo che tradino i giovani entro la deadline di febbraio. Non hanno ancora le idee chiare su chi tenere e chi no (troppo presto per aver un’idea di valore di mercato di ognuno a parte Russel) e non vedo squadre che possano al momento essere interessate a loro mettendo sul piatto, poi, contropartite “interessanti”. Quello più papabile per una trade è Williams che potrebbe risvegliare l’interesse di qualche team in cerca di un buon sesto uomo.

Top