Podcast b9h S02 E16

Rispondi

28 thoughts on “Podcast b9h S02 E16

    1. Enrico, secondo me Deng da sf è un giocatore finito senza futuro, ma come pf atipica può ancora giocare 20-25 minuti di buon livello. Il problema è che in quel ruolo ne abbiamo troppi e che Deng non trova mai il suo momento. Non è un caso però che Walton provi spesso quintetti piccoli con Ingram e Deng da 3-4 per allargare il campo. Difficile pensare alla resurrezione di Deng ma migliorare il suo rendimento quello si è auspicabile. Il suo declassamente in second unit, potrebbe essere un vantaggio per toglierli il giocatore forte da marcare e vederlo più lucido in attacco. ( certo se poi gioca con Lou il pallone non lo vede mai, ma questa è un’altra storia).

  1. Marco Silva Noviello Riguardo le parole recenti di Magic: chi potrebbe essere la Star di cui questo blocco o un ipotetico blocco futuro avrebbe bisogno? Con uno sguardo alla FA, secondo voi quanto sarà appetibile LA come piazza questa off season?

    1. Dura rispondere adesso, ma l’impressione è che ci proveremo con tutti, Magic punta sul rilancio del brand e quindi non avrà problemi a firmare anche stelle di media grandezza, purchè siano stelle. Si parla di Griffin come obiettivo qualora i Clippers dovessero smantellare. Vediamo cosa riusciremo a fare.

  2. Alessandro Fiorentino Voi scambiereste Lou Deng moz ma anche a malincuore lo zio p per future prime scelte o giovani e talentuosi giocatori nba in cerca del giusto ambiente dove fare il salto di qualità ed esplodere apportando qualcosa in più al gruppo di giovani fin ora creato(magari in difesa) o li terrestre aspettando l esplosione del ciclo ora in atto?

    1. Alessandro, parlo a titolo personale ma io li scambierei tutti i veterani per pick future è solo che nessuno delle altre 29 squadre sarà disposta a cedere scelte per giocatori con quei contratti o con caratteri particolari come Young. Io non parlerei ancora di ciclo, siamo al punto zero quest’anno, doveva essere una stagione da 25-28 w e probabilmente lo sarà, come pronosticato da tutti gli esperti. Il prossimo anno valuteremo cosa ha funzionato e cosa no e tireremo le somme, magari con un nuovo gm in sede di draft e free agency

    1. Francesco ad oggi si concreto non c’è assolutamente niente. Lou è vero che ha numeri ottimi, ma temo che le offerte non siano tante e quelle che ci sono non sono vantaggiose, vedremo

  3. Meglio Butler o Paul George? PG13 potrebbe fare la guardia da noi? Mi sembra che il primo anno giocasse sg. Meglio Ibaka o Noel?Ruoli diversi ma ottimi difensori entrambi. Grazie

    1. Sono due grandissimi giocatori Nicolas, entrambi capaci di vincere da soli una partita e capaci di chiamare raddoppi da parte delle difese avversarie. Pg13 dopo l’infortunio ha si recuperato ma non ho ancora visto quell’intensità difensiva di un tempo, mentre Jimmy ha un cuore e una garra da top. Se dovessi scegliere io prenderei Butler che vedo più accoppiabile a Ingram e Russell, ma se dovesse arrivare pg13 festeggerei a caviale e Champagne. Sicuramente Ibaka. L’esperienza e il tiro dalla media e lunga mi fanno propendere sul naturalizzato spagnolo. Noel è un grande rim protector che però se non ha uno che lo innesca in attacco è come non averlo. Noel potrebbe diventare un mini-De Andre Jordan, ma per i Lakers un Ibaka sarebbe la soluzione di tanti problemi anche dal punto di vista delle spaziature offensive.

    1. Ciao Gabriele, io penso che siano due giocatori di iso e che uno dei due se non entrambi siano di troppo, figurati quando giocano insieme.. ma capisco anche Walton che soprattutto in second unit butta dentro tutto il talento che ha e vede come va, passando sopra all’esecuzione. Anche se poi è il primo a criticarli vedi gara con Boston dove Walton ha accusato nel secondo quarto la squadra di giocare in maniera egoistica. Sono daccordo sul farli giocare separati ovvero uno a Philadelphia e uno che so a Minnesota. Più separati di così…

  4. Ronchiella Kenzo: Come vedete il nuovo ruolo di Magic nei Lakers? È prenderà il posto di Kupchak quando gli scadrà il contratto questa estate?
    Un altra domanda…lo stile di gioco di Lou Williams può risultare nocivo X il tipo di gioco che abbiamo?

    1. Ciao, Magic avrà un ruolo molto importante nei Lakers ma non sarà il gm. Delegherà un suo uomo, ad oggi il nome più ambito è quello di Jerry West, ma ancora siamo sulle ipotesi. La risposta è comunque no non sarà Magic il nuovo gm del Lakers. Per quanto concerne la seconda domanda con me sfondi una porta aperta, parlo a titolo personale perchè molti in redazione non la pensano come me, ma io vorrei che Lou Williams sparisse dai Lakers il prima possibile. Noi giochiamo di sistema, mentre quando entra EpicLou diventiamo 4 statuine che guardano lui che tira a canestro, bene o male che sia non importa, quello che importa è che chi gioca con lui non migliora di una virgola, anzi spesso viene eclissato.

    1. Ciao Mauro, difficile rispondere adesso, sono due giocatori diversi anche se ricoprono lo stesso ruolo. Fultz più forte a livello individuale, Ball invece migliora chi gli sta accanto. Secondo me tutto dipende da D-LO, se resta come pensiamo tutti, il giocatore migliore per giocarci assieme è Ball, ma questi sono discorsi troppo complessi da fare a Fabbraio. Ti devo una risposta e quindi ti dico il mio parere, il più forte è Fultz

Top