Secondo quanto riportato da Brian Windhorst di ESPN Kentavious Caldwell-Pope avrebbe accettato il contratto annuale da 18 milioni di dollari offerto dai Los Angeles Lakers. L’ex Detroit Pistons – 13.8 punti col 35% dall’arco nella scorsa stagione – dovrebbe affiancare il rookie Lonzo Ball nel backcourt titolare lacustre della prossima stagione.

Kentavious Caldwell-Pope
Kentavious Caldwell-Pope (AP Photo/Carlos Osorio File)

La firma di KCP Рprima mossa del front office gialloviola dopo la trade Lopez / Russell ed il Draft Рsegue chiaramente la linea dettata dal GM Rob Pelinka, ovvero preservare la flessibilità salariale per la free agency 2018.  Per fare spazio al salario di Caldwell-Pope, in giornata i Lakers hanno annunciato il taglio David Nwaba, che tuttavia potrebbe essere rifirmato dopo la firma di KCP e passate le canoniche 48 ore dal taglio.

David Nwaba
David Nwaba (Ethan Miller/Getty Images)

Secondo Adrian Wojnarowski e Ramona Shelburne di ESPN – sfumato George Hill – i Lakers sarebbero alla ricerca di un altro esterno per il ruolo di vice Ball.