LBA Serie A Poste Mobile 2017/18: Analisi & Power Rankings

Posted on

Logo LBA

LBA Serie A Poste Mobile 2017/18: Analisi & Power Rankings

</>

Dopo aver assistito all’alzata della prima palla a due della Serie A Poste Mobile di Basket, questo articolo si propone di analizzare il tabellone del campionato ed eviscerare i principali punti di forza e di debolezza delle compagini in gioco.

La competizione che va ad iniziare, difficilmente sarà rivoluzionaria rispetto alla mediocrità delle sue precedenti edizioni, ma probabilmente ci permetterà di osservare un cambio di rotta abbastanza netto. In parte, ciò sta già avvenendo. Complici l’arrivo di alcuni giocatori di livello, la presenza di una società storica come la Virtus Bologna e il consolidamento di alcune nuove realtà che stanno ricevendo un ottimo seguito, la Serie A di quest’anno potrebbe rivelarsi molto più interessante delle ultimissime manifestazioni.

Certo, i problemi rimangono. Sportivamente parlando non saremo ancora una volta competitivi in Europa e, duole ammetterlo, il gap da colmare rimane consistente. Oltre a ciò abbiamo già da tempo problemi nel creare e crescere interpreti nazionali di livello assoluto. Nelle alte sfere, d’altronde, continuiamo ad alimentare la crisi del movimento e delle società che lo compongono, vedasi molte piazze storiche, dimostrandoci una Lega che va ad una marcia nettamente inferiore rispetto alle corrispettive Europee.

Ciò nonostante, l’analisi delle squadre che state per leggere, ci rivela un campionato di un buon tasso tecnico e potenzialmente divertente, con la speranza che possa rappresentare davvero un cambio di velocità, quanto meno a livello sportivo.

16. VL Pesaro

Logo Pesaro

Composizione Squadra
Atleta Ruolo Anno Nasc. Alt. (cm) Peso (kg) Naz. Sport
2 Omogbo Manuel Centro 28/05/1995 203 95 NIG
3 Ceron Marco Guardia 16/06/1992 195 84 ITA
4 Crescenzi Gabriele Guardia 17/07/1998 180 78 ITA
7 Irvin Zack Ala 05/09/1994 198 98 USA
12 Mika Eric Centro 05/01/1995 209 104 USA
14 Moore Dallas Guardia 27/10/1994 185 82 USA
15 Bocconcelli Pietro Guardia 04/05/1998 189 80 ITA
20 Ancellotti Andrea Ala 28/03/1988 212 110 ITA
25 Bertone Pablo Guardia 29/03/1990 193 90 ARG
32 Monaldi Diego Guardia 03/04/1993 185 78 ITA
33 Serpilli Michele Ala 12/03/1999 198 90 ITA
36 Morgillo Alessandro 05/12/1999 ITA
 Basile Nicolò Guardia 04/01/1995 190 80 ITA
 Solazzi Brandon Guardia 01/05/1997 190 84 ITA

Negli ultimi anni Pesaro è sempre riuscita nell’impresa di salvarsi per il rotto della cuffia, anche all’ultima giornata, partendo da sfavorita. Ancora una volta, le premesse sono quelle. Squadra corta, nonostante il posto ancora vacante lasciato da Zak Irvin, e con pochissimo talento, ma, almeno per ora, mancano un Austin Dye o un Jarrod Jones a tirare la carretta. Nella migliore delle ipotesi, potrebbero regalarci qualcosa i giovani Mika e Omogbo. CONTENDER ALLA RETROCESSIONE.

15. Red October Cantù

Logo Cantù

Composizione Squadra

Atleta Ruolo Anno Nasc. Alt. (cm) Peso (kg) Naz. Sport
2 Smith Jaime Playmaker 11/07/1989 190 83 USA
3 Culpepper Randy Guardia 16/05/1989 182 79 USA
5 Cournooh David Reginald Play/Guardia 28/07/1990 187 83 ITA
8 Parrillo Salvatore Play/Guardia 02/12/1992 190 87 ITA
10 Tassone Maurizio 23/11/1990 ITA
15 Crosariol Andrea Centro 11/11/1984 210 114 ITA
19 Maspero Giacomo Ala 31/12/1992 204 102 ITA
20 Raucci Davide Ala 28/06/1990 197 106 ITA
21 Chappell Jeremy Lamar Guardia/Ala 10/06/1987 191 91 USA
23 Burns Christian Ala 04/09/1985 203 110 ITA
24 Qualls Michael Guardia/Ala 20/01/1994 196 93 USA
25 Thomas Charles Ala/Centro 21/01/1986 203 102 USA

Parlando di Cantù, i problemi societari, sono sicuramente un argomento clou. Il roster è abbastanza lungo ed esperto e non manca di talento. L’esonero e la richiamata dell’allenatore Bolshakov e la questione Charles Thomas, non sono certo buoni segnali, così come la contestazione della tifoseria e le voci che si rincorrono. Cantù, al momento, sembra in crisi a livello societario e ciò sarà probabilmente influente sul campo. Attenzione a Randy Culpepper e a Thomas (in campo e sui social).

14. Happy Casa Brindisi

Logo Brindisi

Composizione Squadra

Atleta Ruolo Anno Nasc. Alt. (cm) Peso (kg) Naz. Sport
2 Suggs Scott Guardia/Ala 10/11/1989 198 88 USA
3 Barber Anthony Play/Guardia 25/07/1994 188 78 USA
4 Tepic Milenko Ala 27/02/1987 202 98 SRB
5 Oleka Obinna Ala/Centro 04/11/1993 201 102 NIG
7 Mesicek Blaz Guardia/Ala 12/06/1997 197 85 SLO
9 Cardillo Marco Ala 03/02/1985 196 90 ITA
10 Sirakov Georgi Play/Guardia 06/02/1992 187 80 BUL
15 Donzelli Daniel Ala 28/09/1996 187 80 ITA
21 Giuri Marco Playmaker 08/07/1988 194 90 ITA
23 Petracca Andrea 03/08/1997 ITA
25 Lalanne Cady Centro 22/04/1992 208 113 HAI
95 Randle Brian Ala 08/02/1995 203 100 USA
 Canavesi Matteo Centro 20/08/1986 204 92 ITA

Squadra molto cambiata, a partire dall’allenatore, ma al contempo interessante. Un paio di giocatori, come Anthony “Cat” Barber, playmaker paragonato (da un blasfemo) ad Allen Iverson e l’Haitiano Cady Lallanne, sono annunciati come potenziali crack nel campionato. Certamente, molto passa da alcune scommesse, ma l’ossatura sembra abbastanza solida da permettere in ogni caso ai tifosi di Brindisi di stare tranquilli.

13. Betaland Capo d’Orlando

Logo Capo d'Orlando

Composizione Squadra

Atleta Ruolo Anno Nasc. Alt. (cm) Peso (kg) Naz. Sport
00 Galipò Giorgio Playmaker 30/11/1999 175 70 ITA
1 Alibegovic Mirza Guardia 25/09/1992 195 85 ITA
4 Ihring Mario Playmaker 13/06/1998 192 80 SVK
6 Atsur Engin Playmaker 02/04/1984 193 80 GER
7 Inglis Damien Ala 20/05/1995 204 95 FRA
8 Kulboka Arnoldas Ala 04/01/1998 205 90 LIT
9 Laganà Matteo Guardia 10/01/2000 192 83 ITA
12 Strautins Arturs Guardia/Ala 23/10/1998 198 100 LAT
13 Delas Mario Centro 16/01/1990 207 100 CRO
14 Edwards Justin Guardia 31/10/1992 190 90 USA
18 Wojciechowski Jakub Centro 09/01/1990 213 112 ITA
23 Stojanovic Vojislav Guardia 14/04/1997 199 98 SRB
33 Ikovlev Denis Ala 29/03/1986 201 95 UCR
73 Donda Andrea Centro 11/08/1999 210 90 ITA

Probabilmente, l’underdog più interessante e futuribile del campionato, in buona parte per merito del GM dell’anno, Peppe Sindoni. Delas e Ikovlev, veterani alla guida di comprimari di livello come Alibegovic e Wojchekowsky e americani talentuosi, senza dimenticarsi di un buon Ergin Atsur sono una buonissima ossatura. In questo scheletro, poi, si innesteranno Arturs Strautins, Vojislav Stojanovic e Arnoldas Kulboka, giovani di grandi prospettive.

12. The Flexx Pistoia

Logo Pistoia

Composizione Squadra

Atleta Ruolo Anno Nasc. Alt. (cm) Peso (kg) Naz. Sport
3 McGee Tyrus Guardia 14/03/1991 188 90 USA
5 Kennedy Markus Ala/Centro 03/08/1991 206 111 USA
6 Barbon Cesare Guardia 12/03/1998 192 78 ITA
8 Laquintana Tommaso Playmaker 07/07/1995 188 83 ITA
9 Mian Fabio Guardia/Ala 07/02/1992 196 88 ITA
10 Gaspardo Raphael Ala 03/08/1993 207 100 ITA
13 Onuoha Federico Ala 22/09/1994 193 85 ITA
15 Bond Jaylen Ala 11/04/1993 203 109 USA
18 Magro Daniele Centro 14/04/1987 208 105 ITA
24 Sanadze Duda Guardia/Ala 25/07/1992 197 95 GEO
25 Moore Ronald Playmaker 14/07/1988 183 75 USA

La società toscana rinnova sostanzialmente la parte più importante del nucleo dell’anno scorso, Esposito in panchina compreso. Presumibilmente giocheranno un basket molto simile a quello, efficace, già mostrato. Tyrus McGee, Marcus Kennedy e Jaylen Bonds possono essere in grado di colmare i minuti e i punti persi con le partenze, di Terran Petteway e Michael Jenkins, soprattutto, garantendo anche un’elevata fisicità.

11. Openjobmetis Varese

Logo Varese

Composizione Squadra

Atleta Ruolo Anno Nasc. Alt. (cm) Peso (kg) Naz. Sport
4 Avramovic Aleksa Guardia 25/10/1994 192 84 SRB
5 Pelle Norvel Centro 03/02/1993 211 98 ANT
7 Bergamaschi Marco 23/01/1998 ITA
8 Natali Nicola Ala 01/09/1988 202 95 ITA
11 Okoye Stanley Ala 19/03/1991 198 98 NIG
15 Tambone Matteo Playmaker 14/05/1994 192 89 ITA
16 Cain Tyler Centro 30/06/1988 203 107 USA
20 Ivanaj Nicola 27/09/2000 ITA
21 Ferrero Giancarlo Guardia/Ala 29/08/1988 198 97 ITA
22 Wells Cameron Playmaker 23/09/1988 186 94 USA
24 Waller Antabia Guardia 11/07/1988 191 88 USA
96 Hollis Damian Ala 19/08/1988 203 103 UNG

Ennesima compagine che si ritrova, dopo il mercato estivo, stravolta. Hanno fatto molto rumore gli addii di Eric Maynor e Dominique Johnson, di conseguenza Cameron Wells e Antabia Waller sono chiamati al difficile compito di non farli rimpiangere. Anche Stanley Okoye dovrà compiere gli stessi sforzi per rimpiazzare OD Anosike, affiancato da Damian Hollis. Con un roster abbastanza completo come questo e la grande esperienza di Attilio Caja, Varese non dovrebbe avere difficoltà a rivelarsi agguerrita e competitiva nella fascia di bassa classifica.

10. Vanoli Cremona

Logo Cremona

Composizione Squadra

Atleta Ruolo Anno Nasc. Alt. (cm) Peso (kg) Naz. Sport
0 Johnson-Odom Darius Guardia 28/09/1989 187 98 USA
1 Martin Kelvin Ala 10/09/1989 195 95 USA
6 Gazzotti Giulio Ala 23/09/1991 202 104 ITA
7 Diener Travis Playmaker 01/03/1982 185 79 ITA
8 Ricci Giampaolo Ala 27/09/1991 201 102 ITA
10 Ruzzier Michele Playmaker 09/02/1993 183 80 ITA
11 Portannese Marco Guardia 29/05/1989 192 82 ITA
12 Ariazzi Alessandro Guardia 13/08/2001 185 75 ITA
14 Sims Henry Centro 27/03/1990 210 115 USA
15 Johnson Elijah Guardia 11/07/1990 193 88 USA
16 Diener Drake Guardia 19/12/1981 196 88 USA
23 Milbourne Landon Ala 29/06/1987 201 96 USA
25 Orlandelli Filippo Guardia 22/03/1999 182 75 ITA

Cremona si rivoluziona dopo la scampata retrocessione e si prospetta certamente più competitiva. I Diener e Henry Sims in campo dovrebbero essere un bel vedere e con l’aggiunta in extremis di Darius Jonhson Odom la squadra è abbastanza fornita di talento. Con Elijah Johnson, Landon Milbourne e Marco Portannese a disposizione, e Meo Sacchetti in panchina, Cremona potrebbe risultare un cattivo cliente per diverse squadre del campionato.

9. Germani Basket Brescia

Logo Brescia

Composizione Squadra

Atleta Ruolo Anno Nasc. Alt. (cm) Peso (kg) Naz. Sport
2 Moore Lee Guardia 09/08/1995 193 85 USA
4 Hunt Dario Centro 02/05/1989 206 104 USA
7 Vitali Luca Playmaker 09/05/1986 201 87 ITA
8 Landry Marcus Ala 01/11/1985 201 104 USA
16 Veronesi Giovanni Guardia/Ala 21/03/1998 194 85 ITA
20 Fall Abdel Centro 24/01/1991 202 94 ITA
26 Traini Andrea Playmaker 23/08/1992 180 80 ITA
31 Vitali Michele Guardia 31/10/1991 196 89 ITA
34 Moss David Ala 09/09/1983 196 100 USA
41 Sacchetti Brian Ala 04/05/1986 200 100 ITA
70 Bushati Franko Guardia 05/07/1985 191 86 ITA

Brescia si ripresenta con una squadra esperta, rodata e con pochi avvicendamenti, e ancora cercherà di arrivare ai playoff, probabilmente puntando ad un ottavo posto. La guida della squadra è ancora saldamente nelle mani di Luca Vitali, reduce da una stagione di primo livello. La sostanziale conferma degli Italiani e degli ormai storici David Moss e Marcus Landry mette nelle mani di Coach Diana una squadra solida.

8. Banco di Sardegna Sassari

Logo Sassari

Composizione Squadra

Atleta Ruolo Anno Nasc. Alt. (cm) Peso (kg) Naz. Sport
0 Spissu Marco Guardia 05/02/1995 185 80 ITA
1 Gallizzi Ezio Playmaker 02/12/2000 183 75 ITA
2 Casula Simone Ala 13/06/1999 196 84 ITA
4 Bamforth Scott Guardia 12/08/1989 188 87 RKS
6 Planinic Darko Centro 22/11/1990 211 113 CRO
8 Devecchi Giacomo Ala 02/04/1985 196 96 ITA
20 Randolph Levi Guardia/Ala 03/10/1992 198 95 USA
21 Pierre Dyshawn Ala 17/11/1993 198 104 CAN
22 Jones Shawn Centro 25/03/1992 203 107 RKS
24 Stipcevic Rok Playmaker 20/05/1986 185 82 CRO
25 Hatcher William Playmaker 08/08/1984 188 85 USA
33 Polonara Achille Ala 23/11/1991 205 102 ITA
34 Picarelli Andrea Guardia/Ala 03/07/1996 196 88 ITA
45 Tavernari Jonathan Ala 18/06/1987 198 98 ITA

Sassari smonta completamente la squadra e la riforma con Levi Randolph e Shawn Jones da Avellino, William Hutcher, Scott Bamforth, Darko Planinic, Achille Polonara da Reggio Emilia e Jonathan Tavernari. Una gioco da ricostruire che dovrebbe basarsi sulla velocità e sull’efficacia dei suoi tiratori. In serata buona, una squadra con moltissimi punti nelle mani.

7. Fiat Torino

Logo Torino

Composizione Squadra

Atleta Ruolo Anno Nasc. Alt. (cm) Peso (kg) Naz. Sport
2 Garrett Diante Maurice Playmaker 03/11/1988 193 86 USA
4 Parente Davide Playmaker 18/11/1983 188 85 ITA
6 Vujacic Aleksander Guardia 08/03/1984 201 93 SLO
8 Poeta Giuseppe Playmaker 12/09/1985 190 79 ITA
12 Stephens Quinton Ala 01/03/1995 206 94 ING
13 Patterson Lamar Guardia/Ala 12/08/1991 196 100 USA
17 Washington Deron Ala 12/12/1985 203 95 USA
18 Okeke David Albright Ala 15/09/1998 203 95 ITA
21 Jones Andre Guardia 30/01/1990 195 88 SVK
22 Mazzola Valerio Ala/Centro 07/03/1988 205 111 ITA
32 Mbakwe Trevor Centro 24/01/1989 207 111 NIG
77 Iannuzzi Antonio Ala 21/04/1991 208 106 ITA

Torino, allenata quest’anno da Luca Banchi, è una squadra costruita per affrontare il doppio impegno, campionato ed Eurocup. Molto lunga, con un quintetto composto da Diante Garrett, Sasha Vujiacic, Lamar Patterson, Deron Washington e Trevor Mbakwe potenzialmente devastante, Torino quasi certamente parteciperà alla post season dove potrebbe togliersi anche qualche soddisfazione. L’asse play-pivot potrebbe essere uno dei più forti e divertenti del campionato.

6. Segafredo Virtus Bologna

Logo Virtus Bologna

Composizione Squadra

Atleta Ruolo Anno Nasc. Alt. (cm) Peso (kg) Naz. Sport
0 Gentile Alessandro Guardia/Ala 12/11/1992 200 100 ITA
2 Jurkatamm Mikk Ala 18/09/2000 195 80 EST
3 Umeh Michael Guardia 18/09/1984 187 89 NIG
6 Pajola Alessandro Playmaker 09/11/1999 194 89 ITA
11 Petrovic Danilo Ala 10/05/1999 202 93 SRB
13 Ndoja Klaudio Ala 18/05/1985 201 102 ITA
14 Rosselli Guido Ala 25/05/1983 198 105 ITA
20 Lafayette Oliver Playmaker 06/05/1984 188 88 CRO
21 Aradori Pietro Guardia 09/12/1988 196 100 ITA
22 Gentile Stefano Playmaker 20/09/1989 191 90 ITA
23 Berti Matteo Centro 18/08/1998 213 90 ITA
25 Lawson Kenny Ala/Centro 18/09/1988 208 113 USA
44 Slaughter Marcus Centro 18/03/1985 204 106 USA

La Virtus ritorna in A e parte subito fortissimo, con un mercato di primo livello e tante premesse, a livello societario ed economico, per il futuro. Conferma i pezzi pregiati della scorsa stagione, che dovrebbero poter reggere bene i minuti e le responsabilità che la categoria superiore comporta, perché dovranno fare da comprimari a delle punte da alta classifica. Pietro Aradori, Alessandro Gentile, Marcus Slaughter e Oliver Lafayette garantiscono una competitività, soprattutto offensiva, altissima. Se Ramagli riuscirà a dare un’identità alla squadra, e soprattutto, se Gentile riuscirà a ritrovare la versione migliore di se stesso, Bologna farà certamente un ottimo campionato. Si rumoreggia anche l’arrivo imminente di un 4, che renderebbe la Virtus ancora più scomoda.

5. Grissin Bon Reggio Emilia

Logo Reggio Emilia

Composizione Squadra

Atleta Ruolo Anno Nasc. Alt. (cm) Peso (kg) Naz. Sport
4 Mussini Federico Playmaker 12/03/1996 188 82 ITA
5 Wright Julian Centro 20/05/1987 203 107 USA
6 Bonacini Federico Play/Guardia 23/01/1999 190 83 ITA
7 Candi Leonardo Playmaker 30/03/1997 190 86 ITA
8 Della Valle Amedeo Guardia 11/04/1993 194 86 ITA
9 Vene Siim-Sander Ala 12/11/1990 203 97 EST
10 Reynolds Jalen Centro 30/12/1992 206 105 USA
11 Markoishvili Manuchar Guardia 17/11/1986 195 95 GEO
12 Vigori Alessandro Centro 13/11/1999 210 101 ITA
14 Cervi Riccardo Centro 19/06/1991 216 115 ITA
15 Nevels Garrett Play/Guardia 26/11/1992 188 86 USA
17 Sanè Landing Centro 19/12/1990 207 106 FRA
19 De Vico Niccolò Guardia/Ala 19/07/1994 200 93 ITA

Reggio Emilia cambia salutando Aradori, Polonara e Derek Needham, ma firma Landing Sanè, Silm-Sander Vene, pezzi pregiati del roster, potenzialmente crack nel campionato e Manuchar Markoishvili, giocatore di livello europeo da anni. Si affiderà molto ai suoi giovani italiani, infatti oltre a Riccardo Cervi e Amedeo Della Valle, Niccolò De Vico e Leonardo Candi ma soprattutto Federico Mussini, di ritorno da St. John’s, avranno molte responsabilità.

4. Dolomiti Energia Trentino

Logo Trento

Composizione Squadra

Atleta Ruolo Anno Nasc. Alt. (cm) Peso (kg) Naz. Sport
0 Franke Yannick Guardia 21/05/1996 194 84 OLA
2 Sutton Dominique Ala 20/10/1986 196 96 USA
4 Silins Ojars Ala 20/07/1993 200 95 LAT
8 Baldi Rossi Filippo Ala/Centro 26/10/1991 207 97 ITA
10 Forray Toto Playmaker 20/03/1986 187 83 ITA
11 Conti Luca Guardia/Ala 20/12/2000 195 87 ITA
12 Flaccadori Diego Guardia 05/04/1996 193 80 ITA
13 Gutièrrez Jorge Playmaker 27/12/1988 190 88 MEX
14 Czumbel Erik Playmaker 11/01/2000 188 ITA
15 Gomes Joao Ala 02/05/1985 201 100 POR
21 Behanan Chane Centro 24/09/1992 198 111 USA
25 Lechthaler Luca Centro 23/01/1986 206 102 ITA
31 Shields Shavon Ala 05/06/1994 201 97 DAN

Dalla conferma di Sutton si erano subito capite le intenzioni di Trento per la stagione 2017-2018. Reduce dalla finale scudetto persa per un soffio, l’Aquila intende riaffermarsi ad ogni costo: perso il talento di Craft (volato verso Monaco) arriva in terra Trentina il play ex Brooklyn, Jorge Gutierrez. Sotto canestro il solito Baldi Rossi e l’esplosività di Behanan garantiranno protezione e rimbalzi. Menzione speciale per il ritorno in italia dell’ex Reggio Emilia, OJ Silins, ala piccola di 2 metri specialista del tiro da 3 e della difesa.

3. Umana Reyer Venezia

Logo Venezia

Composizione Squadra

Atleta Ruolo Anno Nasc. Alt. (cm) Peso (kg) Naz. Sport
0 Haynes MarQuez Playmaker 19/12/1986 186 84 GEO
2 Peric Hrvoje Ala 25/10/1985 201 102 CRO
3 Johnson Dominique Guardia/Ala 09/06/1987 193 88 USA
6 Bramos Michael Ala 27/05/1987 198 102 GRE
7 Tonut Stefano Guardia 07/11/1993 194 90 ITA
10 De Nicolao Andrea Playmaker 21/08/1991 185 75 ITA
11 Jenkins Michael Guardia 06/06/1986 191 88 USA
12 Orelik Gediminas Ala 14/05/1990 199 102 LIT
13 Bolpin Riccardo Play/Guardia 09/02/1997 196 75 ITA
14 Ress Tomas Ala 22/08/1980 209 102 ITA
17 Kyzlink Tomas Ala 18/06/1993 196 80 CZE
19 Biligha Paul Stephan Centro 31/05/1990 200 106 ITA
30 Cerella Bruno Guardia 30/07/1986 194 93 ITA
50 Watt Mitchell Centro 14/12/1989 208 102 USA

Mercato di grande spessore e squadra profondissima per la squadra con lo scudo cucito sulla casacca. Nonostante la perdita di Julyan Stone, partito per Charlotte dopo aver affrontato la società a muso duro, e di Filloy, Venezia si allunga mettendo sotto contratto il centro di Italbasket Paul Biligha, l’ex Olimpia Bruno Cerella, il realizzatore Dominique Johnson da Varese, il talento di Orelik dal Banvit e i kg di Mitchell Watt. Oltre a Kylink, Michael Jenkins, Andrea De Nicolao e allo zoccolo duro Ress-Tonut-Peric-Haynes-Bramos costituiscono una vera e propria corazzata per il campionato italiano, e ambiscono certamente a ripetere la prestazione dell’anno scorso.

2. Sidigas Avellino

Logo Avellino

Composizione Squadra

Atleta Ruolo Anno Nasc. Alt. (cm) Peso (kg) Naz. Sport
0 Zerini Andrea Ala/Centro 25/10/1988 205 110 ITA
1 Wells Dezmine Ala 15/04/1992 196 98 USA
6 Fitipaldo Bruno Playmaker 02/08/1991 184 82 ITA
8 Mavric Emin 27/10/1998 BIH
9 Lawal Shane Centro 08/10/1986 208 102 NIG
10 Leunen Maarten Ala 03/09/1985 206 105 USA
11 Scrubb Thomas Ala 26/09/1991 198 91 CAN
12 Filloy Ariel Play/Guardia 11/03/1987 190 85 ITA
24 D’Ercole Lorenzo Play/Guardia 11/02/1988 193 88 ITA
25 Rich Jason Guardia 08/05/1986 191 94 USA
44 Fesenko Kyrylo Centro 24/12/1986 216 130 UCR
55 Ndiaye Hamady Centro 12/01/1987 213 107 SEN
57 Parlato Salvatore Ala 28/08/1986 196 83 ITA

Avellino si conferma una delle forze del campionato, rimane tanto dall’anno scorso e gli innesti hanno le potenzialità di essere validissimi giocatori per la competizione. La coppia di lunghi formata da Kyrylo Fesenko con Shane Lawal in forma, è devastante, e anche la cabina di regia, consegnata ad Ariel Filloy e Bruno Fitipaldo è interessantissima. Perdere Joe Ragland fa sicuramente male, ma anche grazie al talento di Dezmine Wells, Avellino ha talento lunghezza per ripetere o addirittura migliorare la stagione passata.

1. EA7 Emporio Armani Milano

Logo Milano

Composizione Squadra

Atleta Ruolo Anno Nasc. Alt. (cm) Peso (kg) Naz. Sport
0 Goudelock Andrew Guardia 07/12/1988 191 92 USA
5 Micov Vladimir Ala 16/04/1985 203 100 SRB
7 Pascolo Davide Ala 14/12/1990 203 90 ITA
9 Kalnietis Mantas Playmaker 06/09/1986 195 92 LIT
10 La Torre Andrea Guardia/Ala 14/06/1997 204 94 ITA
12 Dragic Zoran Guardia/Ala 22/06/1989 196 91 SLO
13 Fontecchio Simone Ala 09/12/1995 203 91 ITA
15 Tarczewski Kaleb Centro 26/02/1993 213 116 USA
20 Cinciarini Andrea Playmaker 21/06/1986 193 85 ITA
22 Cusin Marco Centro 28/02/1985 211 107 ITA
23 Abass Abass Awudu Ala 27/01/1993 200 100 ITA
24 M’Baye Amath Ala 14/12/1989 206 107 FRA
25 Theodore Jordan Playmaker 11/12/1989 183 89 MKD
28 Young Patric Centro 01/02/1992 208 114 USA
34 Jefferson Cory Centro 26/12/1990 206 98 USA
45 Bertans Dairis Guardia 09/09/1989 194 92 LAT
77 Gudaitis Arturas Centro 19/06/1993 211 115 LIT

OLIMPIA MILANO

Introduciamo la favorita numero uno allo scudetto con un simpatico intervento di Meo Sacchetti, neo allenatore di Italbasket, durante la presentazione della Serie A Poste Mobile, il quale si rivolge proprio al nuovo allenatore dell’Olimpia, Simone “Colla di pesce” Pianigiani, dopo che quest’ultimo ha espresso preoccupazione per le prime due partite di campionato (rispettivamente contro Cremona di Meo e contro Varese di Attilio Caja):

– Meo: “Hai già cominciato a piangere…”

– Pianigiani: “Perché? Ho detto che sono preoccupato di te, Meo.”

– Meo: “Il problema è che hai la squadra più forte, e lo sai benissimo. Però negli ultimi anni Sassari è riuscita a battervi e pure Venezia. Perciò, davanti a questo, c’è sempre la speranza che un’altra squadra potrà farvi lo sgambetto. Però il concetto è questo: hai la squadra più forte. Non sempre la squadra più forte vince.”

Piuttosto esaustivo Sacchetti nella descrizione di Milano, squadra composta da ben 17 giocatori, di cui 7 esperti giocatori di Eurolega con indubbie qualità tecniche, a cui si aggiungono M’Baye (TOP 10 scorer del campionato italiano appena concluso con Brindisi), Theodore (reduce da una stagione di grande spessore in Champions League col Banvit), Cory Jefferson (direttamente dalla NBA), Gudaitis (approdato a Milano dopo una stagione da protagonista in EuroCup col Lietuvos rytas) oltre agli italiani di grande esperienza come Cusin e Cinciarini e alla freschezza di Fontecchio e Abass. Insomma gli ingredienti per fare una stagione da dominatrice in Serie A ci sono tutti, e considerato il roster dei lombardi l’obbiettivo playoff di Eurolega sembra essere l’obiettivo minimo.

Chissà, forse troveremo anche quest’anno la squadra con il cuore adatto a fare lo sgambetto a Milano, ma se ci fermiamo a valutazioni oggettive sul roster, si direbbe proprio di no.

Buon campionato a tutti, e che vinca Mil…. ehm ehm… il migliore.

Rispondi

One thought on “LBA Serie A Poste Mobile 2017/18: Analisi & Power Rankings

  1. Peccato per Avellino, il passo falso di Milano dello scorso anno era un occasione da sfruttare più unica che rara. Vedremo questa stagione, anche se in generale il livello della Serie A è a dir poco penoso.

Top