Undisputed: Magic parla delle aspettative per il rookie year di Lonzo

Posted on

La scorsa notte nel corso del celebre talk show sportivo Undisputed Skip Bayless e Shannon Sharp hanno avuto il piacere di ospitare in trasmissione il President of Basketball Operations dei Laker Magic Johnson.

</>

Tra i tanti argomenti trattati si è parlato naturalmente anche di Lonzo Ball, a seguire un estratto dell’intervista tradotto in italiano:

Shannon Sharpe: Quando hai tradato DLo hai detto che volevi un leader, perché sei così convinto che Lonzo sia quel tipo di giocatore?

Magic: Penso che ogni squadra che voglia competere per l’anello debba avere un leader sul campo e nello spogliatoio e noi non ne avevamo uno.. uno che provasse a portare la squadra ai playoff. Il prossimo passo in direzione di una squadra da titolo era trovare dei leader. Ho sempre giocato in squadre che avevano Kareem, Worthy, me stesso, noi eravamo leader: quindi puoi avere più leader… guarda Golden State, loro hanno molti leader ma la persona a cui fanno capo è Draymond Green. Quindi noi avevamo bisogno di un leader e questo giovane uomo è un leader, un leader particolare perché è pacato ma sai una cosa? Si arrabbia e ama competere. Mi ricorda Kareem, lui non amava parlare molto, ma se facevi il furbo con lui, ti rimetteva a posto dominandoti tecnicamente ed è ciò che fa Lonzo.

Skip Bayless: Avete lavorato sulla meccanica del tiro da tre di Lonzo?

Magic: No vedremo cosa succede, ha tirato in questo modo per tutta la vita quindi diamogli una stagione intera e vediamo; non parlo solo del suo tiro da tre ma anche dei tiri liberi.
Quest’anno sarà molto duro, ci sono un sacco di hype, un sacco di aspettative, i giornalisti gli metteranno già abbastanza pressione e non vogliamo mettergliene troppa anche noi. Gli ho detto che la porta del mio ufficio è sempre aperta, perché sai una cosa? So che ogni tanto avrà bisogno di scappare da tutto. Io ho avuto Jerry West per parlare e non solo di basket, dimentica il basket avevo 21 anni quando sono arrivato da Michigan e avevo bisogno di qualcuno. Avrà bisogno di qualcuno anche lui e io sarò li!!!

Ecco a voi il link della puntata in lingua originale

Davide Schiaffino

Rispondi

7 thoughts on “Undisputed: Magic parla delle aspettative per il rookie year di Lonzo

    1. No, perchè? ;)
      LaVar è un grande, l’intervista post partita con Stephen Smith dopo il derby faceva ammazzare…è un wrestler mancato, semplicemente recita e lo fa da dio. Personaggione, io lo adoro :))

  1. @Mammuth: non seguo le trasmissioni statunitensi, non sapevo che il grande Shannon Sharpe si occupasse anche di pallacanestro.
    Bene Magic, dai a Lonzo ciò che a te diedero The Logo e il Dottor Buss. Comprese le lezioni di vita nei night club angeleni, sveglia questo ragazzo :)))

Top